Al Centro Covid dell’Ospedale San Gerardo di Monza camici, visiere e guanti da una charity cinese tramite Cancro Primo Aiuto

Al Centro Covid dell’Ospedale San Gerardo di Monza camici, visiere e guanti da una charity cinese tramite Cancro Primo Aiuto

Sono arrivati a Orio al Serio nei giorni scorsi e oggi sono stati consegnati all’ospedale San Gerardo di Monza per i medici e gli infermieri del Centro Covid. Si tratta di 200 camici, 240 visiere protettive e 3.600 paia di guanti che il consigliere di Cancro Primo Aiuto, Paolo Biffi, ha consegnato personalmente al direttore generale dell’ASST di Monza, Mario Alparone.

«Grazie alla One Heart Sphere Charity Foundation e all’azienda di Solema S.r.l. di Pedrengo che si è fatta carico di spese logistiche e distribuzione della merce – ha spiegato Biffi – oggi il nostro ospedale riceve questi preziosi dispositivi di protezione individuale. A loro va, quindi, il nostro ringraziamento, anche perché ne hanno beneficiato diversi altri ospedali lombardi, soprattutto bergamaschi. Come Cancro Primo Aiuto proseguiamo nel cercare di dare una mano per far fronte alla pandemia: nei giorni scorsi abbiamo dato un’auto alla Croce Rossa di Lentate sul Seveso, questa mattina ne abbiamo dato un’altra a quella di Lecco. Entrambe serviranno per portare medicinali e cibo ad anziani e famiglie in difficoltà per il coronavirus».

«Cancro Primo Aiuto ci è stato vicino sin dall’inizio dell’emergenza. All’associazione e ai suoi consiglieri va il mio ringraziamento e quello di tutta la ASST Monza – ha sottolineato il direttore generale Alparone -. Mi associo ai ringraziamenti a One Heart Sphere Charity Foundation e all’azienda Solema S.r.l. di Pedrengo per questa donazione che ci aiuta a proteggere i nostri operatori impegnati tuttora in prima linea ad affrontare la pandemia».

 

Condividi questo post