Cancro Primo Aiuto e Insieme per vincere donano un pulmino alla Croce Rossa di Sondrio

Cancro Primo Aiuto e Insieme per vincere donano un pulmino alla Croce Rossa di Sondrio

«Grazie, per noi è come una manna dal cielo: ne avevamo proprio bisogno». E’ con queste parole che Giuliana Gualteroni, presidente della Croce Rossa di Sondrio, ha accolto il dono di un pulmino da parte di Cancro Primo Aiuto e Insieme per vincere. A consegnarle le chiavi del mezzo, nel salone di Autotorino a Cosio (So), l’amministratore delegato della Onlus brianzola, Flavio Ferrari, e la presidente della Fondazione di Valdidentro, Daniela Gurini. Il pulmino servirà per il trasporto dei malati, in particolare quelli oncologici, da casa all’ospedale per seguire le varie cure.
«E’ il secondo pulmino che doniamo alla Croce Rossa sondriese – ha ricordato Ferrari – La richiesta di questo servizio è sempre maggiore e non potevamo sottrarci a garantire il mezzo idoneo visto che questa iniziativa è partita proprio da Cancro Primo Aiuto». E i numeri forniti dalla presidente della Croce Rossa di Sondrio lo testimoniano: «Nel corso del 2016 – ha dichiarato Gualteroni – grazie ai nostri volontari, dal lunedì al venerdì, sono state trasportate mediamente quattro persone al giorno e, globalmente, sono stati percorsi circa 60mila km. E le richieste sono in continuo aumento».
Tutto questo è possibile grazie anche alla stretta collaborazione tra Insieme per vincere e l’associazione brianzola. «Una collaborazione – ha ricordato Gurini – che ha portato lo scorso mese di marzo, a donare al reparto di Nefrologia e Dialisi dell’Asst Valtellina e Alto Lario un ecografo di ultima generazione».

IL SERVIZIO TELEVISIVO

Condividi questo post