Cancro Primo Aiuto festeggia il suo consigliere Carlo Bonomi

Cancro Primo Aiuto festeggia il suo consigliere Carlo Bonomi

 

Il vecchio adagio “hai voluto la bicicletta… pedala!” sarà anche scontato, ma sicuramente un po’ si adatta al nuovo ruolo che Carlo Bonomi si è assunto: presidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza. Quindi la simbolica bicicletta che l’amministratore delegato di Cancro Primo Aiuto, Flavio Ferrari, gli ha voluto regalare insieme a Giuseppe Fontana, amministratore delegato del Gruppo Luigi Fontana oltre che suo vice in Assolombarda, è stata sì una piacevole sorpresa, ma anche un monito per l’importante lavoro che l’aspetta. E’ in questo modo che giovedì scorso, a Villa Walter Fontana di Briosco, l’associazione brianzola ha voluto festeggiare la prestigiosa nomina del suo consigliere Bonomi. 

«Sappiamo che ti sei caricato di un compito non facile – ha detto Ferrari – e col dono della bicicletta ci possiamo pure scherzare. Ma il nostro è anche un invito all’attenzione delle imprese verso le tematiche sociali».

Un impegno che Bonomi ha, anzi, voluto rimarcare. «Oggi facciamo festa, ma non deve essere una serata autocelebrativa. Non possiamo dimenticarci di essere qui anche per aiutare coloro che sono meno fortunati di noi e stanno lottando contro questa terribile malattia».

Una sottolineatura che non è mancata anche negli altri interventi della serata. «Ognuno di noi è chiamato al compito di far crescere la sua impresa, dare lavoro – ha detto Carlo Edoardo Valli, presidente della Camera di Commercio di Monza e Brianza, rivolgendosi agli imprenditori – Ma è nostro dovere anche aiutare chi è in difficoltà. E’ quello che ci ha insegnato quello straordinario uomo che è stato Walter Fontana il cui motto riecheggia nel logo di Cancro Primo Aiuto: Siamo solo uomini che aiutano altri uomini».

L’incontro di Villa Walter Fontana, però, è stato anche l’occasione per un riavvicinamento con gli imprenditori brianzoli dopo le divisioni dei mesi scorsi. «Ringrazio tutti gli imprenditori brianzoli per la loro presenza – ha concluso Bonomi – e soprattutto ringrazio Cancro Primo Aiuto che ha fatto un po’ da cerniera e ci ha permesso di essere qui, insieme».

All’incontro era presente anche il vicepresidente di Regione Lombardia, il brianzolo Fabrizio Sala, che ha approfittato dell’occasione per ricordare al neoeletto presidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza gli impegni che li vedranno protagonisti insieme. «Mentre consegnavano la bicicletta, ho immaginato Bonomi che pedala nel Parco di Monza – ha detto sorridendo – E non a caso, perché su quell’area verde che comprende l’autodromo abbiamo investito una settantina di milioni di euro. Invitiamo Assolombarda ad essere proattiva su questo tema, così come ci piacerebbe che il brand Monza e Brianza potesse essere promosso altrettanto di quello milanese».

Condividi questo post