Cancro Primo Aiuto premiata da Pro Vida Centrale delle Decime d’Italia

Cancro Primo Aiuto premiata da Pro Vida Centrale delle Decime d’Italia

Un’autovettura e un ecografo. Sono questi i doni ricevuti nei giorni scorsi da Cancro Primo Aiuto da Pro Vida Centrale delle Decime d’Italia. L’associazione filosofica fondata dal medico brasiliano Celso Charuri, che ha una sede anche a Cinisello Balsamo, si contraddistingue anche per un’encomiabile attività filantropica e ogni anno sostiene attraverso specifiche donazioni associazioni e onlus meritevoli di essere aiutate. E tra le prescelte di quest’anno è stata individuata anche Cancro Primo Aiuto a cui, appunto, sono stati donati un’auto e un ecografo. 

«Una grande grazie a Pro Vida e a tutti coloro che con le loro offerte hanno contribuito a rendere possibile questi doni preziosi – ha detto Flavio Ferrari, amministratore delegato di Cancro Primo Aiuto, durante la cerimonia di consegna – Abbiamo già individuato a chi destinare l’auto e l’ecografo in modo che molti malati ne possano al più presto beneficiare».

Condividi questo post