Collaborazione con Iperal per il progetto “La spesa che fa bene”

Collaborazione con Iperal per il progetto “La spesa che fa bene”

Andate a fare la spesa nei centri Iperal della provincia di Monza e Brianza, diventate titolari di CartAmica, e coi bollini che riceverete sostenete CANCRO PRIMO AIUTO Onlus!

Ha, infatti, preso il via il progetto “La spesa che fa bene – Iperal per il sociale”, iniziativa rivolta alle Organizzazioni di volontariato non lucrative di utilità sociale (ONLUS) e agli enti benefici che operano nell’ambito dell’assistenza sociale e sanitaria, dell’istruzione e della formazione nelle Province dove sono presenti i punti vendita del Gruppo lperal.

CANCRO PRIMO AIUTO è presente nell’elenco delle associazioni che operano in provincia di Monza e Brianza con il PROGETTO PARRUCCHE a favore delle donne che si devono sottoporre a chemioterapia.

Come fare per sostenere CANCRO PRIMO AIUTO?

Nei centri brianzoli di Iperal, dal 27 marzo al 7 maggio 2019 i titolari di CartAmica, ogni 20 euro di spesa effettuata (scontrino unico), riceveranno un bollino “La spesa che fa bene – Iperal per il sociale”; per i possessori di CartAmica Oro i bollini raddoppiano! Completando con 10 bollini la cartolina disponibile presso tutti i punti vendita, potrete indicare CANCRO PRIMO AIUTO barrando con una crocetta la sezione corrispondente.

Tutte le cartoline andranno poi inserite nelle apposite urne presenti in tutti i punti vendita entro e non oltre il 12 maggio 2019.

COME SARANNO DECRETATI I VINCITORI?

Sarà il sostegno diretto della clientela a decretare le organizzazioni più votate per ogni area, che in base alle preferenze acquisite, otterranno un riconoscimento in denaro per attuare il progetto presentato in fase di iscrizione. Per ogni area geografica di riferimento verrà definita una classifica: le Associazioni in prima posizione otterranno un contributo di 5.000 euro, ma a tutti i partecipanti sarà garantita una donazione minima di 500 euro.

Condividi questo post