Donati due ecografi all’ASST Valtellina e Alto Lario

Donati due ecografi all’ASST Valtellina e Alto Lario

Offerti da Insieme per vincere, Cancro Primo Aiuto e Avis Bormio, saranno destinati alla Breast Unit dell’Ospedale di Sondrio e all’Unità di Cure Palliative di Morbegno

Un ecografo di ultima generazione che consentirà di avere la più alta qualità delle immagini, uno studio preciso di eventuali lesioni e la possibilità di biopsie mirate sulle lesioni per procedere poi all’esame istologico. E un ecografo portatile che consentirà di eseguire analisi più approfondite a casa dei malati nell’ultima fase della loro vita e di alleviarne le sofferenze. Sono quelli che Insieme per vincere, Cancro Primo Aiuto e Avis Bormio hanno donato quest’oggi alla Breast Unit e all’Unità di Cure Palliative dell’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale della Valtellina e dell’Alto Lario.
«Sono due doni importanti – ha esordito Tommaso Saporito, direttore generale dell’ASST della Valtellina e dell’Alto Lario, presente con tutto il suo staff dirigenziale – Un ecografo consentirà di completare l’iter diagnostico della nostra Breast Unit e l’altro, portatile, caratterizzerà l’attività dell’équipe delle Cure Palliative perché siamo i primi ad avere uno strumento simile». «Una macchina – ha continuato il dottor Fabio Rubino, responsabile della struttura di Cure Palliative – che quando ci rechiamo a casa del paziente ci permette di capire le cause dei suoi dolori e quindi di intervenire prontamente per alleviarne le sofferenze che aggravano la già scarsa qualità della vita che gli resta».
«Quando si riesce a creare le giuste sinergie tra le associazioni – ha commentato Flavio Ferrari, amministratore delegato di Cancro Primo Aiuto – a beneficiarne sono sempre i malati. La sanità di montagna ha bisogni diversi che altrove, però se si creano queste sinergie si riesce a dare risposte adeguate».
Come fa anche Insieme per vincere che, con l’omonima manifestazione che ogni anno organizza a febbraio a Valdidentro, riesce a raccogliere i fondi per numerose donazioni. «Abbiamo la fortuna di avere un territorio che risponde sempre alle nostre proposte – ha detto Daniela Gurini, presidente di Insieme per vincere – Anche quest’anno abbiamo chiuso con una raccolta di 85.200 euro che ci consentiranno di portare avanti diversi progetti».
«Le vostre associazioni dimostrano quanto siete attenti alle esigenze del territorio – ha concluso il presidente della Provincia di Sondrio, Elio Moretti – Ma l’essere qui con le istituzioni manifesta anche che si lavora tutti insieme per far sentire la nostra presenza e vicinanza agli ammalati».

Condividi questo post