Grande successo per la seconda tappa del Trofeo Autotorino Golf Challenge – Coppa Creval di Cancro Primo Aiuto

Grande successo per la seconda tappa del Trofeo Autotorino Golf Challenge – Coppa Creval di Cancro Primo Aiuto

 

Sono 128 i golfisti che domenica 22 aprile hanno partecipato alla seconda tappa del 2° Trofeo Autotorino Golf Challenge – Coppa Creval edizione 2018 organizzato da Cancro Primo Aiuto. La gara si è svolta al Golf Club di Lecco in una bellissima giornata di sole e su un terreno in ottime condizioni, con il presidente della struttura Luigi Nespoli a fare gli onori di casa: «Siamo contenti di ospitare per il secondo anno una tappa di questa bella iniziativa di golf e solidarietà – ha sottolineato – condividendo le finalità e l’operato di un’associazione come Cancro Primo Aiuto che offre assistenza concreta alle persone malate di cancro».
La gara ha visto i primi concorrenti partire già alle 8 mattino e gli ultimi arrivi alle 19, giusto in tempo per la premiazione e il rinfresco previsti dalla ricca agenda di giornata. «Crediamo in questa manifestazione a cui collaboriamo per il secondo anno – ha affermato Walter Pennetta di UnionCafé, sponsor della tappa lecchese del Trofeo e sostenitore di CPA – e siamo convinti che l’avvicinamento a uno sport molto bello quale è il golf possa dare ulteriori energie all’azione della Cancro Primo Aiuto».
Il Trofeo Golf Challenge di CPA ha esordito nel 2017 con 6 tappe in Lombardia, nel 2018 le tappe sono 12 e comprendono anche Modena. Sempre in collaborazione con Autotorino, main sponsor della manifestazione, e del Gruppo Credito Valtellinese assieme a Global Broker. «Felici di essere ancora qui con Autotorino a sostenere questo Trofeo – ha detto Paolo Bassi, responsabile di filiale e giocatore di golf – al fianco di Cancro Primo Aiuto in una missione di solidarietà umana che ci coinvolge convintamente su questo e su altri fronti». Sul green anche Alessandra Fornaro, direttrice di Global Broker tra gli sponsor del Trofeo: «Il nostro sostegno come azienda e la nostra vicinanza come persone – ha detto – a tutti gli uomini e le donne che per la malattia non hanno potuto condividere con noi questa bella giornata di sport e di sole. Speriamo davvero che iniziative come questa possano contribuire a ridare il sorriso a chi vive momenti difficili». «C’eravamo l’anno scorso e ci siamo ancora, perché queste manifestazioni sono importanti a nostro modo di vedere e meritano di essere sostenute con tutto l’impegno anche personale», ha sottolineato Christian Moretti, responsabile Servizio promozione business del Creval.

Questa la classifica al termine della gara

1ª CATEGORIA
1° LORDO (31): Gaia Spreafico
1° NETTO (39): Mauro Ragazzini
2° NETTO (36): Alberto Varenna

2ª CATEGORIA
1° NETTO (39): Alessandro Terreo
2° NETTO (38): Onorato Pennati

3ª CATEGORIA
1° NETTO (39): Rossella Colnaghi
2° NETTO (35): Maximiliam Saini

PREMI SPECIALI
1° LADY (33): Baby Bottai
1° SENIOR (37): Dario Pedratti

NEAREST TO THE PIN UNICO BUCA 4 con mt. 2,35: Pietro Gerosa
NEAREST TO THE PIN UNICO BUCA 6 con mt 1,10: Paolo Caccia
NEAREST TO THE PIN UNICO BUCA 10 con mt 0,97: Mauro Ragazzini

MIGLIOR RISULTATO PRIME 9 BUCHE (22): Mauro Ragazzini
MIGLIOR RISULTATO SECONDE 9 BUCHE (20): Attilio Zorzan

1° PUTTING GREEN: Caludio Colombo
2° PUTTING GREEN: Luca Giulio Benuzzi
3° PUTTING GREEN: Fabio Colombo

L’appuntamento con la terza tappa del 2° Trofeo Autotorino Golf Challenge – Coppa Creval è domenica 13 maggio al Golf Club l’Albenza di Bergamo.

Vedi tutte le tappe

Condividi questo post