IL GRUPPO IPERAL E CANCRO PRIMO AIUTO UNITI A SCOPO SOLIDALE