Il presidente Maroni: “Questa montagna ora va valorizzata”