Inaugurata la mostra di Cinzia Pellin a favore di Cancro Primo Aiuto

Inaugurata la mostra di Cinzia Pellin a favore di Cancro Primo Aiuto

 

Centinaia di persone hanno affollato il Serrone della Villa Reale di Monza per l’inaugurazione di “The women beauty”, “La bellezza delle donne”, l’esposizione antologica dell’artista Cinzia Pellin che, tra seduzioni aggressive e nascoste fragilità, racconta tramite i suoi dipinti l’universo femminile. L’evento è stato organizzato da Caloni Trasporti in collaborazione con la Onlus Cancro Primo Aiuto, a cui verrà devoluto il 50% della vendita dei quadri. 

«Cancro Primo Aiuto è ben felice di collaborare a questa iniziativa dedicata alla bellezza femminile – ha detto Gabriella Meroni, vicepresidente della sezione monzese dell’associazione –  Tutti sanno come da sempre siamo vicini alle donne colpite dall’esperienza della malattia. Non per nulla da anni portiamo avanti il progetto parrucche che consente alle donne malate di cancro che si sottopongono a chemioterapia di ricevere gratuitamente una parrucca e riscoprire il valore della loro bellezza. E ce n’era un gran bisogno: infatti, ne abbiamo distribuite circa 9.000.
Voglio quindi ringraziare Nicola Caloni, presidente della Caloni Trasporti e consigliere della nostra associazione per averci dato questa possibilità. E voglio ringraziare l’artista Cinzia Pellin: innanzitutto per la sua opera che davvero esalta, e lo potete vedere anche dalle opere esposte, l’universo della femminilità; in secondo luogo perché, attraverso la vendita delle sue opere, aiuterà la nostra associazione a portare avanti i suoi progetti. A questo proposito, i soldi che verranno raccolti attraverso la vendita dei quadri e destinati a Cancro Primo Aiuto serviranno in particolare per acquistare un acceleratore lineare per l’Ospedale San Gerardo».

Oggi e domani 23 settembre (dalle 10 alle 19), presso il Serrone della Villa Reale di Monza sarà possibile sia visionare le opere dell’artista, sia acquistarle, aiutando, quindi, Cancro Primo Aiuto a portare avanti le numerose iniziative avviate a favore dei malati di tumore.

Condividi questo post