Insieme per vincere, 80 mila euro per i malati di cancro

Insieme per vincere, 80 mila euro per i malati di cancro

“Insieme per vincere” è sempre un evento… vincente. Scusate la ripetizione, ma la kermesse di Valdidentro, giunta all’ottava edizione, si conferma ancora una volta una straordinaria occasione per aggregare persone e associazioni attorno a un’iniziativa solidale che porta grandi benefici agli ammalati di cancro. Più di trenta associazioni coinvolte, quattro gare ufficiali (scialpinismo, 24 ore di fondo, slalom gigante e ciaspolata) e due nuove prove (Biathlon e fat bike) che hanno coinvolto oltre mille atleti e, soprattutto, gli 80.300 euro raccolti: numeri straordinari raggiunti nelle due giornate del 4 e 5 febbraio nonostante il tempo non fosse stato clemente. I soldi raccolti saranno destinati all’acquisto di un processore di ultima generazione corredato da colonscopio e un gastroscopio ad alta definizione per effettuare esami di colonscopia/gastroscopia da destinare all’Ospedale Morelli di Sondalo e ad un paio di progetti in collaborazione con Cancro Primo Aiuto: l’acquisto di un ecografo per il reparto dialisi dell’ospedale di Sondrio e di un furgone per il trasporto dei malati per la Croce Rossa di Sondrio.

Tanti i momenti da ricordare, dalla testimonianza di Deborah Beretta, giovane mamma malata di cancro alla premiazione dei ragazzi del Coordinamento Famiglie con Disabili di Valdisotto e dell’HandySport di Livigno fino al contributo dei tanti campioni dello sci e dell’alpinismo, da Katia Colturi a Marianna Longa fino a Marco Confortola, che non sono voluti mancare alla manifestazione.

Condividi questo post